Category

grandi formati ceramici

Category

Piastrelle sottili di grandi dimensioni.

Le piastrelle in gres porcellanato evolvono molto rapidamente, la ricerca stilistica e strutturale non conosce pause nel polo ceramico di Sassuolo.

Negli ultimi anni si sono state sviluppate “piastrelle sottili”. Progettate con l’intento di accrescere la presenza del prodotto ceramico come elemento di ristrutturazione delle superfici già pavimentate, ma non solo. In ambito di ristrutturazione si può valutare di rimpiazzare il pavimento esistente sostituendolo, questo comporta la rottura e del vecchio pavimento e il rifacimento del massetto, in alternativa si può optare per la sovrapposizione. Il gres porcellanato sottile risulta ottimo in entrambe i casi, vediamo alcune delle sue caratteristiche.

Dimensioni e struttura:

Le piastrelle in gres porcellanato sottile sono realizzate in grandi formati, esistono aziende come per esempio la ceramica Florim che ha portato questi materiali a dimensioni pari a 320x160cm. Da queste lastre ceramiche nascono sotto formati, meno impegnativi nel trasporto e nella posa, che possono essere abbinati per la creazione di progetti particolarmente ricercati. Lo spessore dei materiali difficilmente supera i 6mm, tutte la piastrelle sono rettificate per limitare la presenza di fughe.

Vantaggi estetici:

Attualmente sono poche le realtà aziendali in grado di produrre lastre ceramiche di queste dimensioni. Solo una piccola élite di aziende site in Sassuolo (Mo) è attrezzata con gli impianti adatti a produrre questa tipologia di materiali. Lo sforzo tecnico è stato affiancato da una grande ricerca estetica, in modo da realizzare un materiale prezioso di alta gamma.

Tra le riproduzioni meglio riuscite troviamo gli effetti marmo, esteticamente originali ma soprattutto incredibilmente veritieri. Un esempio su tutti la serie Alabastri, sempre del gruppo Florim, difficilmente distinguibile dalle vere lastre marmoree.

Sono stati riprodotti anche materiali con effetti moderni e minimali che ricordano i colori cementizi e piastrelle effetto legno con doghe che possono superare i 3 metri di lunghezza.

Pavimenti in gresnde formato
Piastrelle di grande formato

Resistenza delle piastrelle sottili:

La realizzazione delle piastrelle sottili avviene per pressatura a 15.000 tonnellate e cottura a 1300 °C. Questi passaggi imprimono ai materiali un’eccezionale resistenza, nonostante lo spessore di 6mm le piastrelle sono resistenti all’usura, ai graffi, al calpestio ed alla caduta accidentale di oggetti.

Utilizzo:

Le piastrelle in gres sottili sono utilizzate per diversi scopi:

  • Sovrapposizione di pavimenti
  • Copertura di pareti ventilate
  • Rivestimento pareti
  • Rivestimento piani cucina
  • Realizzazioni di mobili su misura

Prezzi:

Questi materiali sono senz’altro tra i più costosi in ambito ceramico, le piastrelle sottili in gres sono commercializzate con prezzi a partire da € 80 x mq (iva esclusa). Si tratta di prodotti cari per via dei costi realizzativi, spesso utilizzati per progetti architettonici di grandi dimensioni. Iniziano ad essere utilizzati anche in ambito residenziale ma solo su progetti ad alto budget.