Non dobbiamo pensare al gres porcellanato effetto cotto come a un prodotto obsoleto, oggi non è certamente il pavimento ceramico più commercializzato ma è comunque diventato un materiale ricercatissimo per una specifica nicchia di mercato.
In commercio esistono diverse tipologie di mattonelle per pavimento che si adattano ai diversi gusti e a molteplici ambienti, le piastrelle in cotto sono state rivisitate nei formati e nelle finiture e dedicate ad ambienti specifici dallo stile caldo e accogliente.

Arredare casa è un passo molto importante, i pavimenti ci permettono di realizzare un piccolo mondo in cui sentirci a nostro agio e vivere serenamente, la scelta del pavimento è sicuramente un elemento fondamentale, al fine di poter realizzare un ambiente sereno e molto accogliente

Per chi è alla ricerca di un pavimento pregiato e rustico il mercato offre la soluzione del gres porcellanato effetto cotto, un tempo molto diffuso trasformatosi nell’ultimo decennio in un prodotto specifico.

Si tratta di una mattonella compatta, molto duttile e robusta. È una mattonella per nulla porosa, per questa ragione non assorbe assolutamente i liquidi e viene considerata come una mattonella antigeliva.
Le sue caratteristiche la rendono resistente agli agenti chimici, alle macchie più corrosive, agli urti ed alle abrasioni. In questo senso, infatti, il gres porcellanato effetto cotto è una mattonella particolarmente pratica e destinata a durare nel tempo, conservando tutto il suo splendore.
La sua resistenza è garantita dalla struttura realizzativa della mattonella, che la contraddistingue da quella più delicata del pavimento in cotto: lo strato di porcellanato, ottenuto da una accurata cottura ad elevate e costanti temperature, aiuta a preservare nel tempo il pavimento e salvaguardarlo da ogni forma di usura, specie degli agenti atmosferici.
A differenza del pavimento in cotto il gres porcellanato richiede meno manutenzione. Il cotto originale strutturalmente molto poroso risulta meno performante nell’assorbimento dei liquidi e particolarmente esposto alle macchie. Per questa ragione, per preservarne la sua bellezza nel tempo si richiedono alcuni trattamenti periodici.
Quanto alla pulizia, il pavimento in gres effetto cotto è preferibile ad ogni altra tipologia di pavimento poiché si richiede solo un comune detergente per pavimenti.
Inoltre, proprio per la sua particolare resistenza, il pavimento in gres effetto cotto viene preferito in luoghi maggiormente esposti al calpestio.

Grazie alla sua bellezza, praticità e versatilità il gres porcellanato effetto cotto è utilizzato in diversi ambienti, sebbene venga particolarmente apprezzato soprattutto negli ambienti rustici come cascine, casolari o taverne proprio perché in queste riesce a trasmettere l’idea di calore ed accoglienza genuina.

Il gres porcellanato tipo cotto è una soluzione adatta anche per realizzazione di continuità tra ambienti interni ed esterni, le piastrelle vengono prodotte anche con superficie grip antiscivolo, sono adatte alla posa in ambienti all’aperto sottoposti a possibili piogge ed intemperie. Ad un primo sguardo le mattonelle sembreranno identiche, ma ad un esame più approfondito sarà possibile notare come al tatto la superficie risulti ruvida.
Sul sito www.webtiles.it è possibile trovare qualche esempio di mattonelle in gres porcellanato effetto cotto proposte sia per interno che con finitura superficiale antiscivolo.

Interno realizzato in gres porcellanato effetto cotto
Gres porcallanato effetto cotto

Sebbene oggi il pavimento in gres porcellanato effetto cotto sia diventato di nicchia, in commercio è comunque possibile trovare mattonelle made in Italy a ottimi prezzi.

Write A Comment